tech trade - big buyer digital - toner - cartucce - rigenerate - eco

PERCHE’ SCEGLIERE PRODOTTI RIGENERATI?

Tech Trade Srl, che ha preso parte a Big Buyer Digital, spiega perché scegliere un prodotto rigenerato e come quest’ultimo viene assemblato.

Il sistema e metodo di certificazione per cartucce rigenerate per stampanti consente di raggiungere evidenti benefici diretti ed indiretti quali ad esempio un minore impatto sull’ecosistema ed un costo considerevolmente più basso per l’utilizzatore finale rispetto ad un prodotto originale.

Il processo produttivo si basa sul riutilizzo di cartucce originali “esauste”, cioè al termine del loro primo ciclo di vita. In questi anni sono nate molteplici aziende di servizio di raccolta e recupero di cartucce esauste per stampanti (laser ed inkjet), queste ultime identificate come “rifiuti speciali”, cioè tali da non poter essere smaltiti in maniera tradizionale; Tech Trade S.r.l. si rifornisce di cartucce vuote da rigenerare esclusivamente presso queste società “accreditate” ed abilitate alla raccolta.
Parallelamente Tech Trade S.r.l. acquista polveri di toner ed anche tutta la componentistica occorrente per la sostituzione delle parti usurate delle cartucce stesse. Operai specializzati si occupano della cernita, selezione nonché dello smontaggio e della successiva pulizia di ciascun vuoto, terminata le quali procedono con l’assemblaggio ed il riempimento dei serbatoi.

A questo punto la cartuccia rigenerata passa al secondo processo di certificazione, quello del Test dove viene inserita in una stampante appropriata e testata affinché le pagine risultino essere conformi agli standard di riferimento. La terza fase è quella della etichettatura della cartuccia stessa che una volta sigillata in apposite buste antistatiche ed antiurto, viene infine inscatolata ed identificata all’esterno del cartone con altre etichette dotate del codice di riferimento e del barcode.

Il prodotto finito è così pronto per la spedizione.

A cura della Redazione

Articoli correlati