S BAG BY SMEMORANDA: IL BRAND ECO FRIENDLY E MODAIOLO PER VOCAZIONE

Look d’impatto per l’esclusiva linea S bag di Smemoranda, borse ecologiche e zaini eco sostenibili per il lavoro e per il tempo libero, progettata dai designer dello storico brand Nava. Contemporanee, leggere e resistenti, le S bag sono dedicate a chi ama lo stile metropolitano e ha un’anima eco friendly.

 

Ecco S bag: il nuovo marchio by Smemoranda in difesa dell’ambiente. Da tessuti innovativi completamente riciclati, prendono forma prodotti dalla linea iconica, minimali ed eleganti, capienti e funzionali. La collezione è composta da 6 modelli in 3 varianti di colore: verde oliva, blu e antracite. Etichetta in cuoio rigenerato.

Avere una S bag non significa solo possedere una borsa ecologica e di design, significa far propria una buona idea. Significa trasformare lo spreco in una risorsa. Il consumo incontrollato di plastica sta soffocando i nostri mari e il pianeta. Ma la plastica può diventare una risorsa, la base per un nuovo ciclo produttivo una volta terminata la sua prima vita: basta recuperarla.

Smemoranda da sempre sostiene le buone idee e per compensare le emissioni di CO2 causate dalla produzione del suo celebre diario, ha piantato nel corso degli anni centinaia di migliaia di alberi. Oggi l’etica ecologica di Smemoranda prende la forma di il marchio essenziale e innovativo S bag.

Ecco il video ufficiale che spiega nel dettaglio le caratteristiche delle S bag!

Come nascono le S bag

La collezione S bag è realizzata con materiali ecosostenibili ottenuti dal riciclo di bottiglie in PET (550 ml). Grazie a macchinari di ultima generazione, le bottiglie in PET vengono polimerizzate e poi trasformate in filato, utile a produrre tessuti dalla mano naturale: leggeri e resistenti, perfetti per costruire borse e zaini. Il poliestere ottenuto dal riciclo delle bottiglie in PET è utilizzato per il tessuto esterno e la fodera di tutti i prodotti della collezione S bag. Ogni articolo della linea S bag porta, stampato sull’etichetta, il numero di bottiglie riciclate durante la sua produzione.

A cura della Redazione