METRO ITALIA RAGGIUNGE IL TRAGUARDO TOP EMPLOYER… E NON SOLO

Anche nel 2019 il big Retailer ha ottenuto la certificazione Top Employer. Per il sesto anno consecutivo è stata promossa a pieni voti la qualità dei suoi ambienti di lavoro ed è stata confermata la capacità di saper valorizzare le proprie persone e di offrire loro opportunità di crescita e sviluppo. Molto interessanti anche i risultati finanziari con cui METRO Italia ha chuso il 2018.

 

Vicina ai suoi dipendenti, sempre pronta a formare e sviluppare i talenti ad ogni livello aziendale e costantemente impegnata a migliorare le buone pratico in ambito Risorse Umane. Sono queste le principali motivazioni che hanno permesso a METRO Italia di ottenere anche nel 2019 l’autorevole certificazione Top Employer.

Soddisfatta ed entusiasta Vanessa Catania, Direttore Risorse Umane di METRO Italia:

L’ambiente di lavoro parla dell’azienda stessa. Per questo dedichiamo molta attenzione alle persone, perché crediamo fermamente che il successo aziendale passi innanzitutto attraverso un modello di cultura interdipendente. Inclusione, collaborazione, feedback costante e ascolto attivo sono alla base di tutte le nostre attività e lavoriamo, ogni giorno, per migliorare continuamente il livello di benessere aziendale.

Ma la forza di METRO Italia è rappresentata anche dalla ricerca di contatto e sinergia tra tutti i colleghi ad ogni livello e tra tutte le funzioni aziendali, in particolare tra la sede centrale, le piattaforme logistiche, il deposito di Food Service Distribution e i 49 punti vendita distribuiti su tutto il territorio nazionale. Perché le persone sono il motore fondamentale per accompagnare i clienti al successo del loro business.

 

Uno sguardo ai numeri del Retailer

Il 2019 di METRO Italia è iniziato quindi nel migliore dei modi. E qualche giorno fa il Retailer era salito agli onori delle cronache anche per i risultati dell’anno fiscale 2017/2018. A trainare le vendite sono stati i clienti Horeca, con crescita a doppia cifra nel canale Food Service Distribution. Performance positiva anche per METRO Wholesale e per la holding METRO AG.

METRO Italia si conferma ancora una volta una realtà significativa all’interno del colosso tedesco METRO AG.
Con un fatturato di 1,74 miliardi di euro nell’anno fiscale 2017/2018, l’azienda dimostra nuovamente la solidità della propria strategia commerciale, sempre più focalizzata sul settore Horeca, dove registra un incremento complessivo delle vendite dell’1,4%. METRO Italia cavalca il trend positivo di uno dei mercati più potenziali e rilevanti, anche in virtù della naturale vocazione degli italiani per il buon cibo.

Commenta Tanya Kopps, Amministratore Delegato di METRO Italia (nella foto):

Siamo molto soddisfatti dei risultati dell’anno appena terminato. Stiamo capitalizzando la nostra storica rilevanza nel Cash and Carry, format che continuiamo a innovare, per far sempre più leva sul canale Food Service Distribution, dove registriamo il più alto tasso di crescita delle vendite.

 

I solidi risultati raggiunti da METRO Italia sono in linea con l’andamento positivo delle vendite di METRO Wholesale e della holding METRO AG. Nell’anno fiscale di riferimento METRO Wholesale ha registrato un incremento delle vendite like-for-like in valuta locale dell’1,3%. Il grossista internazionale, presente in 35 Paesi con i canali di vendita Cash and Carry e Food Service Distribution (FSD), registra – per il quinto anno consecutivo – una crescita delle vendite like-for-like.

 

A cura della Redazione

L’articolo è tratto dal portale RETAIL PROJECT che, insieme a COMMERCIO, CARTOLERIA & CO., fa parte del network editoriale B2B di Epieffe.