IR, IMPORTANTE ACQUISIZIONE E NUOVE MERCEOLOGIE

L’azienda tedesca gebos è entrata a far parte del Gruppo IR che, di recente, ha deciso di affiancare ai consumabili un’ampia offerta di prodotti per Ufficio

Sono due le principali novità che hanno coinvolto Italiana Riprografia nell’anno che sta per terminare. La prima è la rilevante operazione che la Società ha portato a termine di recente in Germania. È di luglio, infatti, l’annuncio dell’avvenuta acquisizione dell’azienda gebos GmbH, realtà molto nota nel suo Paese, che vanta più di 25 anni di attività nel campo della distribuzione di materiali di consumo per macchine da ufficio. La Società tedesca, che opera prevalentemente nel mercato domestico e in Francia, è focalizzata nella distribuzione di consumabili e ricambi originali ai Rivenditori. Matteo Bianchi, afferma il Marketing Manager: “La rete di rapporti sviluppata con gli Operatori del settore e la professionalità che gebos ha saputo esprimere durante la sua lunga attività rappresentano per noi un valore inestimabile. La conoscenza del mercato tedesco, unita all’organizzazione della nostra struttura in Italia, ci dà grande fiducia nello sviluppo futuro, soprattutto per quel che riguarda l’ampliamento dell’offerta dei prodotti venduti nel mercato germanico”.L’acquisizione di gebos è una tappa del processo di internazionalizzazione che IR sta portando avanti da qualche tempo.
Tale processo passa sia dal consolidamento del reparto export della sede italiana sia dall’acquisizione di realtà estere che possano apportare effettivi vantaggi alla nostra organizzazione”, prosegue Bianchi. La Società tedesca, infatti, va a rafforzare il Gruppo che ha già all’attivo due consociate in Spagna – DSO e Office24 – e una filiale in Germania a Willich, non lontano da Düsseldorf. Le due organizzazioni presenti in territorio tedesco nel breve periodo rimarranno attive e indipendenti, nel medio termine, invece, verranno unite in un’unica realtà che avrà lo scopo di fornire ai clienti una proposta commerciale ancor più vantaggiosa.
L’altra novità di rilievo di IR è l’inserimento a catalogo di un’altra categoria merceologica che esula dai consumabili ma allo stesso tempo completa l’offerta dell’Azienda emiliana: i prodotti per ufficio. “Elencare le varie famiglie che rientrano in questa categoria – spiega Bianchi – sarebbe troppo lungo. Possiamo riassumere in breve dicendo che racchiude tutto ciò che viene utilizzato giornalmente nella vita d’azienda: dalla penna al distruggidocumenti, dai prodotti per la pulizia agli accessori per computer, in altre parole il mondo delle Forniture per Ufficio. Sappiamo bene di entrare in un mercato maturo, molto concorrenziale e complesso dal punto di vista della gestione del prodotto, ma abbiamo preso questa decisione per proseguire nella nostra politica del ‘one-stop-supplier’, cioè dare la possibilità ai clienti di concentrare i loro acquisti da un’unica fonte, risparmiando tempo e denaro nell’ottimizzazione degli approvvigionamenti quotidiani”.
Questa scelta è stata determinata anche dall’esperienza più che positiva che sta vivendo la consociata Office24. “Nel mercato spagnolo il volume d’affari sta aumentando rapidamente, così come sta migliorando l’esperienza di Office24 nel gestire questo tipo di merceologie. Tutto ciò ci garantirà anche una logistica più flessibile”, conclude Bianchi. Il programma prevede l’introduzione graduale di centinaia di nuove referenze per arrivare ad avere, in breve tempo, una gamma completa. IR ha in cantiere altre novità che verranno comunicate con newsletter, con il sito www.itrip.it, nonché tramite il profilo LinkedIn. Per quanto riguarda il marchio di cartucce compatibili e rigenerate Graphic-Jet e agli strumenti di comunicazione appena citati si aggiunge il nuovo sito www.graphicjet.it e la pagina Facebook dedicata al marchio e ai valori che esso rappresenta.

L’articolo completo è stato pubblicato a pagina 104 del numero di novembre/dicembre di COMMERCIO Cartoleria & Cancelleria.

Articoli correlati