ADRIANO-GIANNINI-NARRAFOOD

BIG BUYER 2019: NARRAFOOD PORTA IN FIERA L’ORIGINALE REGALO CHE COMBINA TÈ E LETTURA

Nel mondo della Regalistica stanno trovando il loro spazio anche le inedite e gustose proposte di Narratè©, marchio di Narrafood, che per la prima volta sarà tra gli Espositori di Big Buyer. 

 

E’ Adriano Giannini (nella foto in apertura), Founder and CEO di Narrafood, a raccontare in questa intervista esclusiva rilasciata a COMMERCIO, CARTOLERIA & CO. la genesi e l’evoluzione dei prodotti Narratè©, pronti a stupire i Visitatori di Big Buyer 2019.

Da dove è nata l’idea di dare vita alle proposte Narratè© che non replicano nessun altro concept di prodotto simile nel mondo?

Narratè© unisce in maniera unica e totalmente innovativa due tradizioni millenarie, il tè e la lettura. E lo fa occupando il tempo di attesa dell’infusione con la lettura stessa. In pratica, abbiamo collegato una tea bag a un piccolo libro, la cui lettura duri il tempo d’infusione: 5 minuti. L’idea nasce oltre 15 anni fa: dovendo aspettare il tempo d’infusione, mi lessi tutte le scritte del packaging, compreso barcode e stabilimento di produzione. Così ho immaginato brevi racconti di qualità che durassero il tempo necessario alla preparazione. Avrebbero reso l’attesa un momento entusiasmante e di valore piuttosto che un tempo “perso”. Da qui nasce “Narratè©, la lettura ha scoperto l’acqua calda”.

AMBIENTE-TE-LETTURA

Per la prima volta sarete presenti a Big Buyer. Quali sono i plus delle vostre proposte che i Visitatori potranno osservare da vicino?

Narratè© è un concept innovativo e totalmente Made in Italy, aggiungo poi che si tratta di un prodotto che conserva ampi margini di artigianalità: dal confezionamento del tè (di alta qualità) in monodosi; al formato, tipologia di stampa e supporto (carta riciclata); fino all’assemblaggio finale (a cura di una cooperativa sociale del milanese). Una novità che garantisce un’esperienza gratificante e creativa di regalo/consumo, facendo fare bella figura a chi lo regala e rendendo entusiasta chi lo riceve. Caratteristiche che, insieme al costo contenuto, lo rendono il regalo perfetto per mille occasioni.

AMBIENTE-NARRAFOOD

In Fiera quali gamme-prodotto valorizzerete maggiormente? Prevedete anche di presentare delle nuove linee?

Faremo conoscere e assaggiare le tre linee editoriali, nate per raccontare l’essenza di territori (NarraPlanet); personaggi (NarraPeople) e grandi temi (Narralife). 15 racconti suddivisi tra testo e blend, visto che ogni miscela è studiata per restituire al palato quello che si è letto con gli occhi. Presenteremo anche i personalizzati, ovvero la possibilità di realizzare dei Narratè© corporate che, a differenza dei principali supporti al marketing e comunicazione esistenti, riesce a garantire un’attenzione di 5 minuti del prospect, un’enormità nell’era digitale. Ci saranno delle novità anche sui titoli, ma sarà una sorpresa.

I prodotti Narratè© si prestano a una distribuzione trasversale. Che potenzialità di sviluppo del business individuate in Cartolerie, Librerie, Tabaccherie e Dettaglio di Regalistica?

Le caratteristiche di Narratè© lo rendono il regalo perfetto per tante occasioni, a partire dal classico regalino di Natale fino al pensierino per il compleanno, una laurea o alla bomboniera per le nozze. Siamo stati con piacere testimoni di innumerevoli utilizzi. Crediamo che allargare l’offerta, alla clientela di questi punti vendita, con novità creative, raffinate e sensoriali, oltreché sostenibili, sia un modo corretto di rispondere alle aspettative emozionali di acquisto. Va precisato che si tratta di un prodotto editoriale a tutti gli effetti con i benefici – anche fiscali – che questo comporta, il tè è infatti equiparabile al “gadget”, il campioncino, annesso al libro e quindi, se si esclude la somministrazione in loco, non richiede particolari licenze per la vendita. Ad oggi siamo presenti in circa 80 punti vendita, prevalentemente Librerie indipendenti, Bookshop museali e Hotel.

Che 2019 sta vivendo la vostra realtà imprenditoriale? Quali obiettivi prefissati avete già raggiunto?

Nonostante l’Italia non sia un paese tra i più grandi consumatori di tè, e nemmeno di letture, da quando siamo sul mercato abbiamo realizzato una crescita continua. Siamo felicissimi della risposta dei consumatori italiani che hanno dimostrato grande attenzione e sensibilità verso l’idea, la creatività e artigianalità che sottende il prodotto. Pur essendo già trasversale, stiamo lavorando per produrre nuove linee editoriali che siano ancora più calzanti a specifici canali. Contemporaneamente stiamo provando a bilanciare la fisiologica stagionalità del prodotto cercando di intercettare quell’enorme flusso di turisti – tea addicted – che ogni anno, nel periodo estivo, si riversa nel nostro paese e che non rinuncia ai souvenir, meglio se food souvenir. Infine stiamo chiudendo degli accordi per la promozione e la distribuzione che ci consentano di concludere l’anno con un incremento dei titoli e del fatturato del 2018 intorno alla doppia cifra.

A cura della Redazione

Articoli correlati